• Marco Paolini

AKB use case: progettare una rete blockchain per la condivisone di documenti.



Pochi giorni fa è stato pubblicato sul canale YouTube di Smart Shaped Software il primo video demo di AstraKode Blockchain, focalizzato in particolare sul funzionamento del Network Composer, l'ambiente di sviluppo visivo con cui è possibile progettare e configurare in maniera facile e veloce una rete blockchain. La realizzazione del video non è stata motivata dalla necessità di mostrare semplicemente le funzionalità, nonché le potenzialità offerte dalla piattaforma a livello generale, bensì è stata ispirata da un caso d'uso reale, specifico, di successo, commissionatoci lo scorso anno. L'obiettivo quindi è quello di condividere con tutti gli utenti che desiderano provare AKB un assaggio di ciò che è possibile realizzare concretamente attraverso il Network Composer.


I dettagli


L’azienda di cui stiamo parlando è Systema srl, una realtà italiana che da oltre 20 anni offre servizi di consulenza informatica e sviluppo software supportando numerose aziende impegnate nei più disparati settori, in particolare quello manifatturiero, architettonico e civile. Tra le varie aree di consulenza vi è quella della gestione documentale, relativa, in particolare, ai progetti in ambito BIM (Building Information Modeling), offrendo un sistema tramite il quale è possibile caricare, condividere e scaricare tutti i documenti e le informazioni relative ad un progetto. Si tratta di un’azienda il cui business è di tipo B2B, caratterizzata quindi da un numero relativamente poco significativo di clienti, rappresentati esclusivamente da imprese. L’obiettivo, oggigiorno sempre più frequente, è quello di aggiungere un ulteriore livello di sicurezza nella gestione di tali documenti, che solo la tecnologia blockchain è in grado di operare. In che modo? Affiancando al sistema un network blockchain privato in grado, da un lato di cifrare le informazioni tutelandole da possibili violazioni, dall’altro di renderle visibili esclusivamente al cliente al quale appartengono.



Il valore aggiunto di AstraKode Blockchain: la customizzazione.

Prima di progettare un network blockchain è necessario comprendere a pieno i bisogni che ne stimolano la realizzazione. Nel nostro caso, ricapitolando, abbiamo di fronte un'azienda:

  • impegnata nel gestire un numero relativamente basso di clienti;

  • che necessita di introdurre un maggior livello di sicurezza nella gestione documentale, tramite l'implementazione di una rete blockchain;

  • che desidera che ogni informazione sia visibile esclusivamente al relativo cliente.

Questi tre elementi rappresentano il fit in base al quale abbiamo progettato e "cucito su misura" una specifica soluzione blockchain, implementata aggiungendo al software deputato alla gestione documentale l'opzione di salvataggio sul network. Così facendo il documento viene protetto, perché criptato e quindi reso immutabile.

La natura delle transazioni dell'azienda, di tipo B2B, e la conseguente scarsa necessità di ampliare la rete su vasta scala ci hanno incoraggiato ad agire a livello modulare, dove ogni modulo è rappresentato dall'aggiunta di un singolo canale. Infine, considerando l'esigenza di mantenere le informazioni private, si è deciso di realizzare una struttura in modo tale da attribuire ad ogni cliente un singolo canale, al quale partecipano il cliente stesso e Systema srl. In questo modo la comunicazione è stata isolata poiché resa visibile solo a chi fornisce il servizio e al singolo destinatario dello stesso.

Lo screenshot in alto mostra uno snapshot della rete, ipotizzando che l'azienda stia gestendo solamente due clienti. È possibile notare che ad ognuno è associato un canale e un peer. Il peer dell'organizzazione si trova in questo collegato ad entrambi, ma all'aumento dei canali sarà necessario crearne di nuovi per evitare sovraccarichi (e per ragioni di ridondanza). Tutte le operazioni effettuate per configurare il presente caso d'uso sono contenute nel video demo "How to build a blockchain network for document sharing with AKB".

Con AKB arriva la “Easy-Chain”!


La prima versione di AstraKode Blockchain, denominata Moon, è stata lanciata il 31/12/2020. Con il Network Composer, attualmente, è possibile progettare e configurare una o più reti blockchain, ma dovremo attendere ancora qualche settimana ancora per disporre anche della relativa generazione. È facile intuire che il caso d’uso in esame non è stato sviluppato con AKB… e magari ci fosse stato! L’assenza di una piattaforma low-code ha reso la realizzazione del progetto un’impresa ardua. Ci sono voluti ben 6 mesi, tanto codice da scrivere e un sacco di duro lavoro. Proprio tale esigenza rappresentò una dei motivi che ci incoraggiarono a sviluppare AstraKode Blockchain. Nel video, della durata di qualche minuto, abbiamo riprodotto il medesimo caso d’uso esaminato in questo articolo (solo con qualche canale in meno per risparmiare qualche minuto e renderlo meno ripetitivo), a dimostrazione di quanto possa essere incisiva la combinazione low-code + blockchain, in termini di maggior semplicità e velocità nella creazione e configurazione di un network, e di conseguenza di minori costi da sostenere a livello enterprise. Per maggiori informazioni vi consigliamo di consultare “AstraKode Blockchain, the new intuitive and customisable blockchain platform”.



Conclusioni


Siamo molto orgogliosi dell'esperienza vissuta con Systema e di aver contribuito a migliorare i loro strumenti tramite l'integrazione della tecnologia blockchain.

Ecco un breve commento da parte dell'azienda: “Il supporto offerto da Smartshaped ci ha permesso di integrare nel nostro Framework BIMSp@ce le innumerevoli funzionalità di una Blockchain Privata.

Abbiamo infatti integrato la gestione del processo Building Information Modelling con questa tecnologia dando forma alla nostra LockChain, uno strumento molto sofisticato che permette di secretare i documenti afferenti al processo BIM rendendoli, oltre che privati, anche assolutamente sicuri in quanto cifrati. Lo spirito di innovazione e d’avanguardia nell’ambito di tutto quanto concerne il digitale porta Systema S.r.l. e Smartshaped ad esplorare territori sempre più sfidanti e stringere collaborazioni alla ricerca delle migliori soluzioni disponibili per rispondere ad un mercato in continua evoluzione

Ing. Costantino Manes - Digital Project Manager Systema S.r.l

Ci teniamo a ricordare nuovamente che il caso d'uso trattato in questa sede è estremamente specifico e, di conseguenza, progettato in corrispondenza alle necessità e alle caratteristiche intrinseche dell'azienda in questione. Vi invitiamo a venire a provare gratuitamente e in prima persona la piattaforma visitando AstraKode.tech. A presto, AstraKoder.